Visita speciale alla Sacra di San Michele: “Schegge di cultura” il 18 maggio

Sacra di San Michele

Sacra di San Michele

Un’opportunità per una visita speciale a un monumento che tutti conoscono, simbolo del Piemonte e bene faro della Valle di Susa.

Stiamo parlando naturalmente della Sacra di San Michele, a Sant’Ambrogio di Torino, che sabato 18 maggio alle ore 15 apre le sue porte per un appuntamento davvero speciale. “Schegge di cultura”, la visita speciale a tema con momento olfattivo dal titolo “Rataplan rataplan: eventi e costruzioni militari su un monte santo“.

Una “cavalcata” attraverso i secoli con uno sguardo diverso agli angoli conosciuti o no della Sacra, il tutto indossando, figurativamente, elmo e corazza!

Si toccano, infatti, gli aspetti guerreschi che hanno coinvolto le possenti mura dell’edificio e i loro abitatori.

La visita speciale è a cura dell’Associazione Volontari Sacra di San Michele.

La Sacra di San Michele: uno dei beni imperdibili della Valle di Susa!

Sulla vetta del monte Pirchiriano svetta l’imponente struttura della Sacra di San Michele, monumento faro della Valle di Susa e uno dei più importanti monumenti romanici europei, centro della cultura monastica. La Sacra è sicuramente imperdibile perché presidia dalla sua altura la valle ma anche perché ne raccoglie l’essenza. Meritano sicuramente il Sepolcro dei Monaci e la Porta di Ferro, che dà accesso al complesso; da non perdere la parte absidale della chiesa, caratterizzata dalla Loggia dei Viretti e considerata una tra le migliori logge absidali dell’Italia romanica.

Ma non solo. Colpisce i visitatori lo Scalone dei Morti, cosiddetto poiché nelle ampie nicchie che si aprono lungo le pareti si conservavano gli scheletri di monaci, e alla sua sommità si trova il Portale dello Zodiaco, opera del Maestro Nicolò, che allude ai pericoli e alle insidie della vita terrena, all’interno del quale si ritrovano i simboli dei segni zodiacali.

Info e prenotazioni

La prenotazione è obbligatoria: segreteria, tel. 011939130.

Info: www.sacradisanmichele.com.