Caratteristiche

  • Difficoltà Facile
  • Dislivello 200 m
  • Distanza 25 km
  • Tempo di percorrenza 2,45 h

In questo tratto si ripercorre il tracciato storico della Via Francigena, lungo strade secondarie e non, a fruizione mista.

La segnaletica è quella pedonale per i pellegrini, in attesa della strutturazione che condurrà su percorsi dedicati.

Concentriamoci però sui 27 km che collegano Susa a Chiusa San Michele, passando per Mompantero, Bussoleno, San Giorio, Villar Focchiardo, Sant’Antonino e Vaie.

Partendo da Susa il percorso scende dolcemente con un dislivello di appena 180 m fino a Vaie, dopodiché la strada impenna per 2 km, con un dislivello di 210 m, fino a destinazione.

Complessivamente un percorso molto facile, adatto a tutti e percorribile in qualsiasi stagione e in entrambe le direzioni.

Per chi volesse fare ritorno in treno, basta consultare il sito delle Ferrovie dello Stato Italiane per trovare gli orari e le numerose fermate sulla tratta che percorre l’intera valle ogni giorno.

Altre informazioni sul sito di Turismo Torino