Mostre e proposte culturali in Val Susa a Dicembre

State pensando a una vacanza rilassante in Val Susa? Per godersi del buon cibo e fare qualche bella escursione invernale? Perché non fare anche una visita culturale?
Seguiteci e vi guideremo in un itinerario di mostre e eventi culturali in Val Susa nel mese di Dicembre!

  •  Mostra “Presepi d’autore” alla Sacra di San Michele – Sant’Ambrogio di Torino

Da Venerdì 1 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 
Dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00
Mostra “Presepi d’autore” alla Sacra di San Michele – Sant’Ambrogio di Torino
La mostra è visitabile il sabato e la domenica.
Dal 22 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, in occasione delle festività natalizie, la mostra sarà visitabile tutti i giorni.
Info: www.sacradisanmichele.com.

presepi-d-autore_sacra-di-san-michele_mostra

  • Ricetto per l’Arte in versione natalizia

Per la prima volta, anche il Ricetto per l’Arte, presso il ricetto di San Mauro si inserisce nel programma di eventi natalizi di Almese.

    • Sabato 7 dicembre. Presso la sede di Borgata San Mauro alle ore 15.30, verrà inaugurato il progetto inedito “Giochi di Luce”, nato dalla collaborazione del Ricetto con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli (Museo d’Arte Contemporanea) e le Scuole primarie di Almese, Milanere e Rivera.Grazie ad Anna Pironti e Paola Zanini, del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, conosciuto a livello internazionale, e alle Artenaute Manuela Corvino, Luisa Consolati e Valeria Mussano, gli alunni delle scuole primarie hanno realizzato il percorso per l’allestimento scenografico di “Giochi di Luce”, sia al Ricetto che per i vicoli del Borgo.La scelta di declinare il tema della luce attraverso forme creative, in prossimità delle Festività natalizie, risponde al desiderio di comprendere il potente messaggio di pace e armonia che il crescente chiarore del giorno porta con sé, mentre allude alla rinascita dell’uomo.Il progetto si associa anche ad altri temi importanti, che ormai fanno parte della quotidianità di ognuno: la sostenibilità, il riciclo, l’ambiente e la partecipazione. Gli studenti, guidati dalla professionalità e dall’esperienza delle Artenaute, hanno realizzato con cordoni di alluminio – fornito da CIAL (Consorzio nazionale Imballaggi Alluminio) e riciclabile all’infinito – brevi poesie e parole creando un percorso che permetterà ai visitatori d’immergersi in un’atmosfera “luminosa” e natalizia diversa dal solito.All’interno del Borgo si potranno ammirare anche riproduzioni della Natività, semplici e suggestive, realizzati con materiai di riciclo, sempre all’insegna della sostenibilità.

Una scia di parole e pensieri, luminosi e poetici, per invitare la gente di tutta la Val di Susa e la zona Ovest di Torino a visitare il Ricetto e il suo Borgo.

    • Da non perdere, alle ore 16, anche l’inaugurazione della mostra “Neve in Valmessa” dei sette artisti valsusini, Vincenzo Caucci di Rivoli, Sara Obialero di Chiusa S. Michele, Adriana Placido di Sant’Ambrogio, Franco Rosa di Avigliana, Valentina Rossi di Caprie, Diego Sestero di Rivoli, Maria Di Ponziano di Rosta, e del gruppo fotografico Amici 91 di Villar Dora.
    • Nelle altre due sale del Ricetto, sarà aperta al pubblico:
    • la mostra collettiva dedicata ai maestri che nel corso dell’anno hanno esposto i loro lavori (Ivo Bonino, Antonio Carena, Claudio Giacone, Gabriel Girardi e Leonardo Girardi),
    • nella torre medievale, sarà visitabile la mostra fotografica permanente, “Il Convitato di Ferro, di Dario Lanzardo, ispirata al racconto “Il cavaliere inesistente” di Italo Calvino.

Info eventi natalizi ad Almese

  • Scialpinismo in Valle di Susa e dintorni | Mostra a Bussoleno dal 7 dicembre

280 immagini fotografiche che documentano i percorsi scialpinistici della Valle di Susa. Mostra perta fino al 21 dicembre 2019 

 

  • Mostra a Condove “Madri. Raffigurazioni della maternità”

La Delegazione FAI della Valle di Susa e il Centro Culturale Diocesano organizzano, con il patrocinio del Comune di Condove e la collaborazione degli Amici Chiesa di San Rocco, la mostra “Madri. Raffigurazioni della maternità” nella Biblioteca Civica (piazza Martiri della Libertà 6). Inaugurazione sabato 7 dicembre alle 16:30.

Orari di visita: tutti i pomeriggi ore 15-18, sabato e domenica 10-12 e 15-18.

Ingresso a offerta libera. Il ricavato sarà devoluto per il restauro del coro e del badalone della cattedrale della Diocesi di Susa.

Evento inserito nella rassegna Chantar l’uvern 2019-2020

  • Resti di Storia. Mostra sulla guerra a Exilles

Dal  al

All’Ombelico di Valsusa (frazione Deveys di Exilles) è allestita la mostra “Resti di storia.

Luoghi e oggetti della Seconda Guerra Mondiale in Alta Valle di Susa” organizzata da Eugenio Garoglio insieme a Marco Garavelli, Gaetano Caputi, Paolo Basso e molti altri.

Presentazione sabato 9 novembre alle 18 nella ex scuola. Alle 19 visita guidata.

A seguire cena con possibilità di visita e confronto con gli autori.

  • Mostra del giocattolo ad Avigliana

  – 

Mostra del giocattolo e del libro illustrato alla galleria Porta Ferrata (via Porta Ferrata 7) a cura di Laura Scarpellino.

Ingresso gratuito.

Info altre attività natalizie ad Avigliana

  • Mostra “Omaggi” ad Avigliana

      – 

Una  mostra per il centro storico di Avigliana: “Omaggi” – opere dedicate ai nostri artisti del cuore, alla galleria “Arte per Voi” (piazza Conte Rosso 3).

I lavori con cui 20 esponenti del gentil sesso si impegnano a presentare gli autori, non solo artisti, che più le hanno coinvolte, per le opere che ora espongono.

Inaugurazione sabato 9 novembre alle ore 16. Segue rinfresco.

Orario di apertura: sabato e domenica 15:00-19:00.

Info: www.artepervoi.it.

  • Rispecchiamenti a Condove

  – 

Al Tiffany di Condove (piazza Martiri della Libertà 1) è allestita la mostra “Rispecchiamenti” di Nadia Sponzilli.

Tredici dipinti.
Un viaggio dentro e un viaggio nel mondo.
“…è l’acqua, è il nostro sangue che circola e rispecchia mille volte dentro sé la vita, origine e fine di tutto il movimento. Sei la grande madre, il salvamento e non c’è niente da salvare eppure tutto, tutto prima deve bruciare, e sei solo tu nel viaggio, sei tutti gli altri, guarda, guardati specchiare, senti la storia che si rispecchia, falsa, bugiarda, supremamente vera, guarda le folle, gli olocausti e tutto l’amore che è rosso, dentro fuori intorno, l’uomo nuovo che è acqua, acqua pulita, finalmente nata…”
Siamo un panorama così vasto, così sconfinato che il senso del viaggiare sarebbe alla fine solo questo: viaggiarci dentro, attenti e dediti al viaggio minuto e lieve della nostra anima.
Rispecchiamenti è un viaggio ma è anche un punto d’approdo artistico e di crescita personale.

Nadia Sponzilli lavora a Torino nel suo “Atelier della Luce” in Corso Casale 16 bis, portando avanti una ricerca artistica personale.
Si occupa di pittura, poesia e teatro.

  • 14 dicembre: Storie di donne e di montagne a Condove e Valsusa FuoriFestival

“Valsusa FuoriFestival – Effetto Montagna”, sul tema della Montagna e Linda Cottino. Emanuela Sarti e la storia di “Nina devi tornare al Viso”.
Maggiori info

libro “Nina devi tornare al Viso” Valsusa fuorifestival

Scopri anche: