Le vette più amate dagli escursionisti

Cappella Rocciamelone oggi

Cappella Rocciamelone oggiChi sono le protagoniste indiscusse del paesaggio valsusino? Scopriamole insieme.

Le vere protagoniste dell Valsusa sono proprio loro, le montagne delle Alpi Occidentali. Riconoscibili da lontano grazie alle loro forme e ai profili inconfondibili che creano una skyline da cartolina.

Vediamo allora insieme quali sono le vette più amate dagli escursionisti

1. Rocciamelone
Non solo amato dagli escursionisti locali, ma apprezzato ed amato anche da tutta Europa.
Inizio il mio percorso verso la vetta (3.538m), incontro alcuni pellegrini che si dirigono anche loro sulla sommità dove si trova il santuario più alto d’Europa e una statuetta in bronzo che è stata portata in vetta dagli alpini del battaglione di “Susa”.
Proseguendo sul versante ovest incontro un grazioso lago, formatosi da un ghiacciaio risalente al 1985. Il percorso, in assenza di neve e ghiaccio, si percorre senza alcun problema partendo dal Rifugio “La Riposa”. Continuando a salire si va verso la Crocetta di Ferro (3306 m). Qui inizia il bello, mi aspetta un sentiero attrezzato con corde fisse che mi accompagnano fino alla vetta. Eccolo laggiù, il Santuario!

2. Monte Musinè
Ideale per staccare la spina. Sicuramente richiede impegno e mette alla prova le tue forze, ma una volta arrivato in cima la vista è spettacolare. L’escursione, ad ogni modo, è alla portata di tutti e si può eseguire in piena sicurezza. La vista su Torino e il cielo azzurro rendono il panorama imperdibile. Armati di acqua fresca.

3. Monte Orsiera
Il Monte Orsiera a 2890 mt. sul livello del mare fa da spartiacque tra la Val Susa e la Val Chisone. Se decidi di raggiungere la vetta tieni a mente il Rifugio Selleries. Si trova nel cuore del Parco Orsiera-Rocciavrè ed è un ottimo punto di partenza o di arrivo per le tue escursioni o anche solo per una tappa enogastronomica.

4. Monte Rocciavrè
L’escursione verso il Monte Rocciavrè si sviluppa all’interno del Parco Naturale Orsiera-Rocciavrè attraverso un ambiente sempre diverso. Sentieri, segnavie, fontane e punti di accoglienza renderanno la tua gita più piacevole.