Ricette-e-sapori-Castagnaccio-alla-Villarfocchiardese-Val-Susa-Turismo

Il Castagnaccio alla Villarfocchiardese

Il castagnaccio è senza dubbio il dolce per eccellenza del periodo autunnale, è una tradizione alla quale adulti e bambini sono affezionati, e quando assaggerete questa versione alla Villarfocchiardese capirete il perché. 

Non è autunno senza i Marroni Igp della Valle di Susa e senza i dolci che si possono preparare con questi deliziosi frutti. Quella che vi presentiamo, la Torta ‘d castagne du Vilè, è la versione valsusina, nello specifico di Villar Focchiardo, del castagnaccio, il dolce tradizionale che si fa un po’ in tutta Italia, dall’Umbria alla Liguria alla Toscana fino alla Calabria.

La ricetta ce la suggerisce il volumetto “Ricette della tradizione valsusina” (2000).

Ingredienti

  • 400 g di Marroni Igp della Valle di Susa lessati e passati al passaverdure
  • 60 g di pinoli
  • 100 g di uvetta
  • 100 g di scorza d’arancia candita
  • 50 g di prugne secche
  • olio d’oliva
  • farina
  • sale
  • un rametto di rosmarino

Come fare il castagnaccio alla Villarfocchiardese

Lava l’uvetta e mettila a bagno in acqua tiepida lasciandola ammorbidire per circa 20 minuti. In una ciotola mescola il purè di Marroni fino a farlo diventare cremoso, stempera poco per volta acqua tiepida sufficiente a rendere morbido il purè. Unisci 40 grammi di pinoli, la scorza d’arancia e le prugne secche tagliate a dadini, metà dell’uvetta ben scolata, un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio.

Versa il composto in una pirofila di vetro precedentemente imburrata e infarinata, stendilo con una spatola di legno fino a formare uno strato omogeneo e spolverizzalo con i pinoli rimanenti, l’uvetta e un pizzico di rosmarino triturato grossolanamente. Metti la teglia in forno già caldo a 180° lasciandolo cuocere per circa 40 minuti. Per evitare che si formi una crosta troppo dura copri il castagnaccio con un foglio di alluminio durante i primi 30 minuti di cottura. Lascia raffreddare in forno e servi il dolce tiepido o freddo. Ottimo anche se gustato il giorno seguente la preparazione.

Scopri i prodotti tipici e l’enogastromia in Val Susa!

Ti sei perso il collegamento con il castagneto di Villarfocchiardo a GEO di Rai3?

[#valsusaexperience di gusto] Voglia di caldarroste? 🌰🌰🌰

Ecco il collegamento da Villarfocchiardo che racconta la storia e l’antica raccolta dei marroni della #VallediSusa IGP, protagonisti a Geo su Rai3 mercoledì 14 Ottobre con Paolo Chiaberto e la cooperativa La Maruna

 

È possibile vedere l’intera puntata su RaiPlay

Scopri le ricette e i sapori della Val Susa

Potrebbe interessarti anche: