Rifugi

Rifugi-ValSusa

Rifugi

L’intero territorio della Valle di Susa è cosparso di rifugi e bivacchi, a servizio dei tanti escursionisti che percorrono le montagne valsusine. Tipiche strutture in pietra letteralmente immerse nel paesaggio montano, tant’è che ne sono diventati un tratto caratteristico.

A partire dalle quote più modeste fino alle cime più alte delle Alpi Graie ne troverete moltissimi, tutti pronti ad aprire la porta al vostro desiderio di scoprire la montagna e i tesori in essa custoditi.

In quasi tutti i rifugi vi sarà possibile pernottare, ma anche godervi una tipica cena in pieno stile montano, a base di prodotti tipici della zona o dei piatti che caratterizzano la montagne e la cucina dei rifugi.

Non va dimenticata l’ospitale accoglienza dei gestori, profondi conoscitori di queste montagne che vi sapranno consigliare diversi itinerari, anche i più sconosciuti ma altrettanto entusiasmanti.

Molti di essi sono aperti per lunghi periodi, alcuni seguono un calendario basato sulla stagionalità del turismo quindi vi consigliamo di prendere contatti con i gestori per prenotare la vostra notte sotto il cielo limpido e stellato della Valle di Susa.

Le esperienze che regalano le notti in quota sono indimenticabili e lasciano a tutti coloro che le hanno vissute una gran voglia di organizzarne altre in futuro… proprio come succederà a voi.

Maggiori informazioni disponibili su rifugidelpiemonte.it

Rifugio Val Gravio - 1390 m (San Giorio di Susa)

Rifugio La Riposa – 2185 m (Mompantero)

Rifugio Vaccarone – 2747 m (Giaglione)

Rifugio Amprimo - 1385 m (Bussoleno)

Rifugio Toesca – 1710 m (Bussoleno)

Rifugio Arlaud – 1770 m (Salbertrand)

Rifugio Levi Molinari - 1850 m (Exilles)

Rifugio Guido Rey - 1761 m (Oulx)

Rifugio La Chardouse – 1659 (Oulx)